Comunità Montana Alto Tanaro Cebano Monregalese

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri
Home Torre Mondovì

Torre Mondovì

E-mail Stampa PDF

Indirizzo: P.zza Umberto Mellino, 1
Telefono: 0174/329102
Fax: 0174/327921
E-mail: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.
E-mail certificata: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.
Sito internet: www.comune.torremondovi.cn.it
Popolazione: 508
Altitudine minima: 490
Altitudine massima: 950

Torre deve il suo nome alla recinzione muraria che circondava a difesa l’abitato ed alla torre che dominava sul territorio circostante; successivamente fu aggiunto il nome Mondovì per distinguere il comune dagli altri omonimi.

Il ritrovamento di lapidi romane ne fanno risalire l’origine a questa epoca; altre importanti tracce (ad es. la cappella di S. Elena) testimoniano il periodo longobardo e carolingio. Successivamente Turris appartenne al Comitato di Bredulo, nell’XI secolo cercò di difendersi dalle incursioni saracene anche con un atto di vassallaggio al vescovo di Asti e, quando sorse il libero comune del Montis Regalis, con Montaldo e Roburent fu una delle prime “ville” a stringere alleanza con la nuova realtà politica. Dal punto di vista religioso, però, rimase legata sino al 1768 alla diocesi di Asti.
Le vicende di Torre ne videro l’appartenenza al Marchese di Ceva e successivamente ai Savoia. Contro la dinastia sabauda combatté, come molti altri centri limitrofi, la “Guerra del sale” riportandone la sconfitta.

Oltre alla citata Sant’Elena, a Torre è possibile ammirare la cappella di S. Antonio (XV secolo), il santuarietto di S. Gottardo (risalente al 1600 ma ampliato nel 1938) e la parrocchiale dedicata ai Santi Bartolomeo e Placido.

Il Comune di Torre si può distinguere nel capoluogo (Torre Piano) posto quasi alla confluenza dei due torrenti Corsaglia e Casotto, e le frazioni di Piazza, Borbera e Roatta.

Un intervento della Comunità Montana delle Valli Monregalesi ha interessato la sistemazione dell’ingresso dell’area del Castello e del parco botanico.

Ultimo aggiornamento Lunedì 12 Settembre 2011 16:09  


In primo piano

 

AVVISO PUBBLICO HOME CARE PREMIUM - ASSISTENZA DOMICILIARE

Il Consorzio per i Servizi Socio-Assistenziali del Monregalese (C.S.S.M.), quale Ente capofila dell’ambito territoriale temporaneamente associato con l’Unione Montana delle Valli Mongia e Cevetta Langa Cebana – Alta Valle Bormida - Servizio Socio-Assistenziale Ambito del Distretto di Ceva ha aderito all’iniziativa Home Care Premium dell’INPS Gestione Dipendenti Pubblici, che finanzia progetti innovativi e sperimentali di assistenza domiciliare in favore di persone non autosufficienti e fragili.  Questo progetto è rivolto agli iscritti all’INPS Gestione Dipendenti Pubblici (ex INPDAP), loro coniugi, e loro familiari di 1° grado in linea diretta (genitori, figli) in condizione di NON autosufficienza. La domanda deve essere inoltrata a partire dal 02.02.2015. La presa in carico, per 50 beneficiari, avverrà presumibilmente dal 1° marzo 2015 fino al 30 novembre 2015.

Per informazioni è possibile consultare il testo dell'avviso sul sito dell'INPS (clicca qui).

 

La voce “Clicca qui” collega direttamente al sito dell’INPS all’indirizzo: http://www.inps.it/portale/default.aspx?sID=%3b0%3b9653%3b9655%3b9656%3b&lastMenu=9656&iMenu=16&iNodo=9656&ipagina=1&smateria=&sareadirigenziale=&iscadenza=0&inumeroelementi=10&itipologia=2&idettaglio=51